La stagione è già iniziata. La Pallamano Prato è pronta a rientrare in pista. Il campionato di serie A2 inizierà il 15 ottobre con la gara casalinga contro il Ferrara. Intanto, dal 24 agosto è iniziata agli ordini di Ciro Iengo la preparazione della formazione Senior, rafforzata da tanti arrivi dall’Ambra Poggio a Caiano che ha rinunciato alla serie A1, portando molti giocatori alla corte della società del presidente Mario Abati. Una situazione questa che ha portato il Prato ad essere di nuovo la prima realtà pallamanistica in provincia, spostando addirittura certi obiettivi di inizio anno che adesso vanno aldilà della semplice salvezza. A Prato, sono arrivati dall’Ambra: il portiere Matteo Trinci, Luca Maraldi (centrale di grande esperienza, un’autentica ciliegina sulla torta sul mercato laniero e che per motivi familiari e professionali ha deciso di restare ancora un po’ in zona, accettando la corte di Ciro Iengo), Edoardo Chiaramonti (un graditissimo ritorno), un altro elemento esperto come Marco De Stefano e Giambattista Carmignani che da queste parti ormai è di casa. Il primo test sarà in questo week end al Memorial Alessio Bisori (in ricordo del giocatore pratese scomparso qualche anno fa), al PalaKobilica Estraforum, con la prima gara alle ore 14.10 sabato contro il Tavarnelle e alle ore 17.30 contro il Faenza (nell’altro girone: Bologna, Massa Marittima e La Spezia). Il Memorial vedrà la partecipazione anche delle categorie senior femminile, Under 18 (maschile e femminile), Under 16 (maschile e femminile), Under 14 (maschile e femminile). Torneo che si chiuderà con la classica partita ‘Amici di Alessio’ a cui prenderanno parte giocatori ed ex a livello nazionale che saranno presenti a Prato per ricordare l’ex atleta di Prato, Poggio a Caiano e Bologna. Nel frattempo, anche l’attività giovanile è iniziata, dal 5 settembre sono partiti gli allenamenti delle varie squadre allestite dalla Pallamano Prato: Under 12 (coach Ciro Iengo), due squadre Under 14 (entrambe allenate da Sergio Cavicchiolo), Under 18 (Claudio Alunno) e la serie B affidata a Ciro Iengo che affiancherà pertanto la ‘senior’ impegnata in A2. Proseguirà il rapporto di collaborazione con il Centro Giovanile di Formazione Sportiva del Comune di Prato per i più giovani e il progetto ‘A ruota libera’ dedicati ai disabili seguiti da Iengo e Alunno. La società sarà presentata in Piazza delle Carceri il 17 settembre nell’ambito della manifestazione Prato Sport Show che tutti gli anni rappresenta la vetrina di inizio stagione per le principali realtà sportive cittadine.

Dann habt ihr eure top qualifizierten bachelors respetive junggesellen der meister hat im dqr/eqr ja eh schon die 6 verpasst gekriegt, gleichgestellt mit bachelor dann Link passt das auch alles wieder sonst ist die lücke zu groß zw