Giornata in agro-dolce quella di ieri per la Pallamano Prato. Alla soddisfazione per la vittoria riportata al Keynes sulla buona squadra del Grosseto si deve purtroppo aggiungere l’amarezza per il grave infortunio occorso al terzino Halim el Madhi che, proprio al rientro da una lunga squalifica, dopo appena 10 minuti, dall’inizio della gara, cadeva malamente riportando una frattura al perone della gamba sinistra che lo terrà lontano dai campi per diversi mesi.
Gli auguriamo sinceramente una completa guarigione e che possa al più presto ritornare in gruppo insieme ai suoi compagni di squadra.

Per quanto alla gara si deve registrare una buona prova dei ragazzi di mister Alunno che, sempre in carenza di organico, hanno comunque sfoderato una prestazione di carattere.
La partita è risultata molto tesa e combattuta con, purtroppo, molti errori da una parte e dall’altra ma con la squadra di casa sempre avanti che concludeva la prima frazione di giuoco sul risultato di 15 a 9.

Questi Questo lasciava sperare in un secondo tempo in discesa, ma il ritorno del Grosseto e l’ormai cronico problema del Prato di non riuscire a chiudere le gare, teneva la squadra ‘maremmana’ in partita fino alla fine.

Il risultato finale di 26 a 23 premiava comunque la squadra ‘laniera’ che beneficiava di una prestazione maiuscola del Pivot Aldo Pukri, che impeigato nel ruolo di terzino, risultava alla fine autore di ben 12 segnature, contribuendo così in maniera determinante all’affermazione dei ragazzi pratesi.
Tabellino:
Pukri = 12
Colò = 5
Biancalani = 4
Modolo = 3
Moro = 2