Prato torna vittorioso dalla trasferta di Carrara, ma con quanta sofferenza!
In una partita giocata quasi interamente a rincorrere l’avversario, la squadra di coach Alunno ha evidenziato anche ieri una scarsa concentrazione e determinazione, soprattutto in fase difensiva dove, pur vincendo subiva ben 30 segnature dai ‘marmiferi’.

In sostanza si potrebbe dire una costante regressiva nelle ultime partite, culminata con la sconfitta di domenica scorsa, contro il Montecarlo, squadra che negli ultimi anni non era mai riuscita a battere i lanieri, ma che si puo dire iniziata con la perdita, ormai da diverse partite, dei due terzini titolari. Non che questo debba essere considerata un giustificazione, ma quello che è mancato fino ad oggi è stata proprio la vena realizzativa, mentre in difesa la squadra aveva comunque evidenziato una maggior solidità che purtroppo non si è vista nella partita di ieri.

Va dato comunque merito alla squadra ‘carrarina’ che nonostante alcune assenze, soprattutto quella dei due portieri titolari (in porta hanno schierato un giocatore di movimento) hanno dato il massimo, disputando una partita gagliarda, forse una delle migliori della loro stagione, che ricordiamolo, fino ad oggi li vede ultimi a zero punti ma che comunque quando incontrano il Prato si rivitalizzano quasi fosse un derby per loro.

Per quanto all’andamento della gara c’è poco altro da aggiungere con il Carrara sempre aventi di 2/3 pnti fino al cinquantesimo, e con il Prato che, fortunatamente, negli ultimi 10 minuti si rimetteva in carreggiata, soprattuto in difesa e si portava avanti di 2/3 punti che riusciva a mantenere fino alla fine della gara.

Per il pratesi da segnalare l’ottima prestazione dell’ala sx Kristjan Simoni, rientrato da poco in squadra, quindi in carenza di allenamento, riusciva comunqe a realizzare ben 10 goal.
Risultato finale CARRARA 30 – PRATO 33
Tabellino:
Simoni Kristjan = 10
Purki Aldo = 7
Biancalani e Moro = 6
Nicotra = 4